Olbia, scalinata di San Simplicio, una raccolta di beni per la prima infanzia

Riempire la scalinata di San Simplicio, ripetere il miracolo di Natale, è l’auspicio dell’associazione Note di Luce – Coro di San Simplicio impegnata da tempo oltre che nel canto corale anche nel campo sociale, che ha organizzato per il prossimo 21 febbraio 2021, una giornata di raccolta di beni di prima necessità per la prima infanzia. Visto il grave momento di difficoltà in cui si trovano a vivere molte famiglie, Note di Luce cerca di portare una “piccola carezza di bontà e di solidarietà” con un piccolo ma concreto aiuto ai più piccoli, ai bambini, che, sommessamente, vivono e sopportano gli effetti di questa grave pandemia che è prima di tutto crisi dei più deboli. Il 21 febbraio, presso la Scalinata della Basilica di San Simplicio, sarà, quindi, possibile, nel rispetto delle normative anticovid, donare, con un piccolo gesto, prodotti di prima infanzia, in particolare: omogenizzati, pappe, biscotti, pastina, tutto quello che può servire all’alimentazione dei bambini delle prime fasce di età. Inoltre, sarà possibile donare dei prodotti di Igiene per l’infanzia ( pannolini, shampoo, bagno schiuma etc). No giocattoli. No vestiti. Chi volesse dare il suo sostegno con la sua personale “carezza di bontà”, potrà farlo lasciando la sua busta presso la scalinata di San Simplicio. I volontari dell’associazione saranno presenti per tutta la giornata del 21 febbraio sulla scalinata per la raccolta dei beni, dalle ore 9:00 alle ore 19:00.

Redazione

Gallura Live testata giornalistica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *