Arzachena programma i grandi eventi sportivi internazionali: triathlon, polo e rally

Prende forma il calendario dei grandi eventi sportivi internazionali che accenderanno i riflettori su Arzachena dalla primavera. All’annuncio delle date del 29 e 30 maggio per la seconda edizione della Triathlon World Cup e la prima della Triathlon Costa Smeralda, oggi si affianca l’ufficialità della partnership con la Federazione Italiana Sport Equestre e la Pmp srl per ospitare il prestigioso circuito Italia Polo Challenge fino al 2023. Da Cortina e Roma, l’Italia Polo Challenge – Porto Cervo sbarca ad Arzachena dal 21 al 25 luglio 2021.

Triathlon e Polo sono discipline in grado di veicolare l’immagine di Arzachena verso un target di amanti dello sport all’aperto, con ottima capacità di spesa e uno stile di vita attento all’ambiente – spiega Valentina Geromino, assessore allo Sport, Spettacolo e Cultura del Comune di Arzachena -.  La prima edizione della Triathlon World Cup ha fatto il pieno di successi tra atleti, accompagnatori e staff in termini organizzativi, di accoglienza e spettacolarità del tracciato. Con l’aggiunta del secondo appuntamento pensiamo di raddoppiare le presenze dello scorso anno.  Anche per il Polo abbiamo investito su un accordo triennale come strategia a lungo termine per inserirci in un circuito sportivo esclusivo che porterà benefici a tutti gli operatori del territorio e le associazioni sportive locali”.

Il Comune di Arzachena accoglie con entusiasmo anche l’inclusione di Arzachena nella 18° edizione del Rally Italia Sardegna valida come 5° tappa del Wrc, che si terrà dal 3 al 6 giugno prossimi in Gallura sotto l’egida dell’ACI e della Regione Sardegna.

Dopo 10 anni, Arzachena torna tra i protagonisti del Rally Italia Sardegna e del Mondiale Wrc per una giornata sullo storico percorso Arzachena-Braniatogghju con 2 prove di 15 chilometri il 6 giugno. Un risultato di cui siamo orgogliosi che arriva dopo attente interlocuzioni e sopralluoghi con i responsabili Aci – conclude Geromino . Fin dalla nascita del Rally Costa Smeralda nel 1978, Arzachena ha offerto uno scenario suggestivo che ha contribuito alla notorietà della competizione a cui parteciparono grandi piloti.

Federazioni, organizzatori e Comune di Arzachena sono concordi nel ritenere prioritario il rispetto di protocolli sanitari stringenti contro la diffusione del Covid-19 in tutte le fasi di allestimento e svolgimento delle gare. Se non sarà possibile aprire gli eventi al pubblico, gli spettatori potranno seguire le manifestazioni in televisione e on line.

Redazione

Gallura Live testata giornalistica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *