Isola dell’Asinara, un lenzuolo della memoria, contro la mafia

In occasione della commemorazione della Strage di Capaci, avvenuta il 23 maggio 1992, la Fondazione “Falcone” ha chiesto all’Arma dei Carabinieri di supportare l’organizzazione nell’affiggere in alcuni luoghi simbolo della lotta alla mafia alcuni “Lenzuoli della memoria” che ricordassero il sacrificio dei giudici Falcone e Borsellino. Il Comando Provinciale di Sassari ha aderito all’iniziativa e, ricevuto il lenzuolo, lo ha portato sull’isola dell’Asinara, ove è stato affisso alla balconata della “Casa Rossa”, la foresteria dell’ex carcere dove i due magistrati vissero per 25 giorni per istruire il “Maxi-processo di Palermo”. La struttura oggi ospita un piccolo museo alla memoria dei due giudici ed è la sede della Stazione del Corpo Forestale Regionale.

Redazione

Gallura Live testata giornalistica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *