Il caso Moro, stasera a Olbia con Gero Grassi e Andrea Purgatori

Andrea Purgatori

Questa sera per la rassegna “Sul filo del discorso”, organizzata dalla biblioteca simpliciana e dall’assessorato alla cultura del comune, giunge a Olbia l’on. Gero Grassi, funzionario del Consiglio regionale della Puglia e componente della commissione d’inchiesta sul caso Aldo Moro. Con lui sarà presente Andrea Purgatori.

Nel corso dell’incontro sarà presentato il volume: “Aldo Moro: la verità negata”.

“La XVII legislatura del Parlamento è terminata ed i lavori della Commissione Moro-2 pure. Ritengo doveroso raccontare l’intero percorso che dal 2013 fino al 2018 mi ha visto protagonista, insieme ad altri, della ricerca della verità sull’eccidio di via Fani e sul rapimento ed omicidio di Aldo Moro. Il bisogno di verità mi spinge a questo lavoro insieme all’affetto di sei compagni che mai mi hanno lasciato durante il viaggio della speranza e della verità: Aldo Moro, Oreste Leonardi, Domenico Ricci, Raffaele Iozzino, Giulio Rivera, Francesco Zizzi. In questo lavoro utilizzo anche il materiale che Maria Fida e Luca Moro hanno raccolto per decenni: i giornali che parlano di Aldo Moro. Una enormità di stampa ingiallita: quella che va dal 1978 ad oggi. Assieme tutta la corrispondenza di Maria Fida che va dal 16 marzo al 9 maggio 1978, le testimonianze ricevute durante la prigionia del padre, le lettere dei cittadini italiani che ricordano Aldo Moro per un incontro o per una cortesia ricevuta. Ed ancora le lettere di tantissimi brigatisti che dagli anni ottanta scrivono a Maria Fida a causa del suo gesto di perdono. Le lettere di persone squilibrate che insultano Moro per le sue idee politiche. Le testimonianze della candidatura di Maria Fida al collegio senatoriale di Bitonto del 1987 e le lettere conseguenti alla sua fuoriuscita dalla DC. Tante lettere di uomini politici di tutti i partiti. Infine oggetti personali di Aldo Moro. Un enorme archivio di documenti pubblici e privati”.

L’ingresso alla serata nel cortile dell’ex Scolastivo sarà gratuito, previa prenotazione tramite App Municipium e Pagina Web su sito del Comune di Olbia:
https://ticket.midaticket.it/rassegnaletterariaolbia/Events

 

Redazione

Gallura Live testata giornalistica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *