Malore fatale per un subacqueo dopo un’immersione nelle acque di Capo Figari

Capo Figari

E’ stato un malore a causare la morte di un sub di 52 anni nato in Canada e residente in Svizzera, RM le iniziali del suo nome, che oggi ha perso la vita durante un’immersione nelle acque di Capo Figari.

La richiesta di soccorso, da parte di un Diving di base a Portisco, è arrivata alla sala operativa della Guardia Costiera di Olbia alle 11:25. La segnalazione riguardava la presenza di un subacqueo che al termine di un’immersione ricreativa con le bombole aveva avuto un malore e presentava grosse difficoltà respiratorie. Il sub è stato soccorso immediatamente da tre subacquei che hanno praticato le manovre salvavita direttamente sul gommone utilizzato per portare il 52enne canadese al porto di Golfo Aranci. Le successive manovre di rianimazione, purtroppo risultate vane, sono state eseguite a bordo dell’ambulanza dal personale medico giunto sul posto. Il decesso è stato constatato alle 12:15. Su disposizione della Procura della Repubblica presso il tribunale di Tempio Pausania, il personale militare dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Golfo Aranci ha posto sotto sequestro l’attrezzatura dello sfortunato sub e ha avviato le prime attività di indagine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *