Elezioni Comunali Olbia, i candidati si fanno conoscere in Televisione: considerazioni.

EDITORIALE 2.2021, DI FABRIZIO CARTA

lo studio 2 di Gallura Live – Olbia

Ci accingiamo ad entrare nell’ultimo sprint della campagna elettorale olbiese. Per alcuni la campagna elettorale deve, per la verità, ancora iniziare; ma per noi di Gallura Live il cammino è iniziato quasi un anno fa. L’emittente televisiva, infatti, senza mai fermarsi e dunque con un vero servizio di utilità per i cittadini – non tendente a capitalizzare ma a svolgere davvero un importante ruolo sociale – ha proseguito e prosegue le trasmissioni di approfondimento come Olbia Elettorale condotta dal Giornalista Professionista Giandomenico Mele. A dimostrazione di ciò la costanza che ci ha caratterizzato sino ad oggi, che assieme all’affidabilità ed all’imparzialità sarà la bussola per il futuro.

Attraverso il nostro canale televisivo del digitale terrestre stiamo dando – e continuiamo a dare – l’opportunità a tutti i candidati di potersi far conoscere accedendo gratuitamente agli spazi televisivi sul digitale terrestre. E stiamo dando di conseguenza l’opportunità, ai cittadini, di poter arrivare alle elezioni con tanti mesi di “conoscenza” dei candidati, al fine di far emergere i programmi, le idee e le potenzialità di ogni lista e di ogni coalizione. Il tutto per dare maggiore consapevolezza ai cittadini, ovvero agli elettori.

I numeri certo non sono tutto, ma dicono tanto:

  • 46 (ad oggi) gli spazi dati ai candidati consiglieri ovvero le opportunità di accesso gratuito agli spazi televisivi (spazi dati ai candidati consiglieri per le elezioni amministrative di Olbia);
  • 4 gli spazi concessi sino ad oggi ai candidati Sindaco;
  • 32 le settimane di trasmissione consecutive di programmi di politica tra Olbia Elettorale e Gallurazoom;
  • 11 mesi consecutivi di approfondimenti ovvero trasmissioni sul Digitale Terrestre per la maggiorparte degli elettori che non usano i social (76% Istat 2020), con conseguenti pubblicazione on demand per quei cittadini che hanno la possibilità di rivedere le trasmissioni sul web;
  • una media presumibile di 4500 televisori (famiglie) sintonizzate per ogni trasmissione (nella prima messa in onda di Olbia Elettorale ai quali si sommano coloro che guardano le repliche in tv);
  • dalle 3000 alle 9000 visualizzazioni per ogni video pubblicato su Facebook e una media di 300 utenti on demand su YouTube a trasmissione;
  • 7 mila le visualizzazioni delle trasmissioni di politica su Twitch;
  • 2500 le visualizzazioni delle singole trasmissioni viste su Smart Tv.

La consapevolezza che la televisione assume ancora oggi un ruolo così importante e delicato ci fa comprendere quanto sia importante svolgere questa attività come una missione fatta con Amore e Passione verso la nostra terra e i nostri concittadini. Sentimenti che legano tutta la squadra di Gallura Live e che si esprimono anche in tutti gli altri programmi. Una centralità in merito alla politica sottolineata da Istat ed Eurispes che vedono il tradizionale mezzo televisivo quale principale riferimento per la generazione dell’opinione di voto. Le nostre trasmissioni, spinte dal vento degli ascolti, hanno proprio questo desiderio: dare voce ai candidati affinchè siano poi i cittadini ad ascoltare, valutare e decidere liberamente! Non abbiamo trascurato la rete, permettendo anche on demand di rivedere e trasmissioni così come i social.

Sta per aprirsi una nuova fase per la campagna elettorale, ovvero i 45 giorni di par condicio e l’incremento delle trasmissioni che andranno in onda tutti i giorni a settembre e nelle quali si alterneranno il maggior numero di candidati anche a gruppi più numerosi (covid permettendo). Inoltre i confronti elettorali tra candidati Sindaco con date già programmate e accordate con gli stessi in funzione dell’indizione dei comizi elettorali e della presentazione delle liste in Tribunale che si concluderanno con la diretta televisiva dell’ultimo giorno di campagna elettorale (ovvero il giorno prima del silenzio). In questa fase di trasmissioni andranno in onda su Gallura Live (capofila e produttrice) ma anche su Telesardegna e su un canale Nazionale di cui daremo dettagli a breve.

Gallura Live continua a svolgere un ruolo di primo piano nella società raggiungendo una grande fetta di popolazione che in maggioranza non utilizza il web ed anzi sta valutando di crescere, di stringere sinergie con atre realtà per offrire al territorio una emittente ancora più forte, presente e di qualità, ma di questo vi daremo conto nei prossimi mesi.

Fabrizio Carta

Redazione

Gallura Live testata giornalistica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *