TEMPIO A COLORI. A Tempio ritorna il Corso Matteotti colorato con “lastricolor 2021”

foto VITTORIO RUGGERO

Ritorna a Tempio il noto “corso colorato”, immagine che è stata capace di girare il mondo e di finire nelle riviste di diversi paesi con un diretto richiamo turistico. Un’idea nata e coordinata dall’Ingegnere Manuel Marotto che più volte ha abbellito, grazie anche al lavoro dell’Associazione e dei volontari di Colorart di cui fa parte, il centro storico della Città di Pietra. Iniziative sempre di successo, e non a caso Colorart e Marotto son stati chiamati per abbellimenti ed installazioni anche in altre località sarde, da nord a sud al fine contribuire, così, alla promozione del territorio. E di certo questo tipo di iniziativa fa parlare di sé per peculiare caratteristica che, in un contesto come quello tempiese, non può che affascinare ed incuriosire anche visitatori.

L’avvenimento riunisce, in ogni occasione, grandi e più piccoli che divertendosi animano con colori biodegradabili le lastre di granito del Corso Matteotti e di via Roma. Questa iniziativa si inquadra all’interno di un progetto più ampio che si chiama Tempio a Colori, una manifestazione sostenuta dal Comune di Tempio, dall’Assessorato Regionale al Turismo e dalla Fondazione di Sardegna come esempio di arte urbana partecipata volta alla promozione del patrimonio architettonico della città.

L’appuntamento è per Martedì 10 Agosto dalle ore 19.00 a Tempio. L’opera sarà visibile la mattina di Mercoledì 11, con le primi luci del sole.

Redazione

Gallura Live testata giornalistica