Downhill. Al campionato regionale vincono gli atleti dell’Olbia Racing Team

Gianluca Cara, 7 volte campione regionale di downhill

La conquista del primo, secondo e terzo posto e la vittoria del campionato di team. L’Olbia Racing Team fa bottino pieno a Sinnai nella competizione regionale assoluta di downhill. Una tappa, quella di domenica 17 ottobre, alla quale hanno partecipato dieci squadre e cinquanta atleti provenienti dall’intera Isola. Nei due chilometri di percorso, tra discese, salti, curve in contropendenza, sponde e passaggi su pietra, i rider dell’associazione olbiese hanno dato dimostrazione di abilità tecnica e coraggio. I campioni galluresi si sono preparati a lungo per affrontare “Sa Palestra”, il campionato regionale organizzato dall’associazione Crossbike di Sinnai con il patrocinio del Comune. Il risultato ha pagato: l’Olbia Racing Team è tornata in Gallura con l’ambito trofeo e il prestigioso riconoscimento dedicato all’interno team.

I campioni dell’Olbia Racing Team

Gianluca Cara, biker di talento, ha vinto per la settima volta nella sua carriera il titolo di campione regionale assoluto di downhill. Cara, atleta di punta del sodalizio olbiese, dopo un serio infortunio costatogli diversi mesi di inattività, ha ritrovato la forma fisica necessaria per vincere diverse tappe del campionato e gli assoluti di Sinnai conquistando ancora una volta la maglia da campione sardo.

E’ targata Olbia Racing Team anche la maglia vinta da Sebastiano Fresu, cinquantenne di esperienza e talento che dopo aver corso nelle più importanti competizioni di mountain bike ha deciso di sfidare le cascate di terra, pietre e fango della downhill. Ai regionali Fresu ha sbaragliato gli avversari della categoria “Master 5” conquistando il primo gradino del podio con un distacco di dodici secondi dal secondo classificato.

I campioni sardi, Gianluca Cara e Sebastiano Fresu

Ottimo anche il risultato ottenuto dall’olbiese Davide Longu, primo classificato nella categoria “Under 23” e secondo assoluto a soli tre secondi da Gianluca Cara.

Tra i favoriti per il titolo, sempre della compagine gallurese, anche l’atleta Francesco di Cesare che nonostante la grave caduta occorsagli durante le prove di sabato scorso, è riuscito a tornare in pista domenica ottenendo un piazzamento di tutto rispetto: terzo assoluto della competizione.

Da registrare anche le performance da atleti di razza di Giuseppe Diomedi,  giovane promessa dell’Olbia Racing Team, che ha chiuso il campionato aggiudicandosi il terzo posto della categoria “Allievi” e Gabriele Bagatti e Mirko Cuccu, classificatisi rispettivamente al secondo e terzo posto della categoria “Master 1”.

L’esibizione del campione italiano

Le discese di Sinnai hanno visto esibirsi anche il super campione italiano Davide Palazzari: il rider originario di Carbonia, nella top 30 dei campioni mondiali di downhill, non ha voluto mancare all’appuntamento con la pista e gli atleti di casa. Palazzari ha ottenuto il miglior tempo nella classifica generale della gara.

Il campione italiano, nella sua carriera da guinness, ha ispirato molti rider sardi che hanno deciso di dedicarsi alla downhill facendo diventare la Sardegna una delle tappe più apprezzate e ricercate nel panorama nazionale di questa disciplina ciclistica estrema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *