OLBIA scelta per il progetto #sicurezzavera: le donne avranno più tutela

Anche Olbia (l’unica sede in Sardegna ) è tra le 20 città italiane individuate dalla
FIPE (Federazione Italiana Pubblici Esercizi) per la presentazione del progetto

Nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta presso la sede della Confcommercio
di Olbia il 3 novembre alle ore 11.00 è stato presentato il protocollo firmato da FIPE
CONFCOMMERCIO, il gruppo Donne Imprenditrici Fipe e la POLIZIA DI STATO.
Il progetto ha l’obbiettivo di individuare i Pubblici Esercizi (bar ristoranti e locali
pubblici) quali presidi di sicurezza a difesa delle donne e promotori della cultura di
genere, e di incrementare sempre più i livelli di sicurezza delle persone e degli stessi
esercizi, attraverso azioni e piani di prevenzione di eventi illegali o pericolosi,
collegati a forme di violenza di genere.
Il risultato ambizioso è quello di far si che il “Pubblico Esercizio” da un lato venga
riconosciuto come punto di riferimento e luogo sicuro e dall’altro quello di rafforzare
la sicurezza dei locali stessi.
L’iniziativa che usufruisce del patrocinio del Comune di Olbia è stata fortemente
voluta dalla Presidente Fipe Gallura Gavina Braccu e avrà come ospite prestigioso la
Presidente Nazionale del Gruppo Donne Imprenditrici Fipe Valentina Picca Bianchi.
Tra i relatori presenti, oltre ai rappresentanti della Polizia di Stato, l’Assessore ai
Servizi Sociali Simonetta Lai e Patrizia Desole Presidente dell’Associazione
“Prospettiva Donna” presidio fondamentale ed insostituibile per Olbia e l’intera
Gallura.

Redazione

Gallura Live testata giornalistica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *